Search

Compagnia Del Marketing

per la comunicazone di marketing 3.0

Tag

location placement

“Perceptions of Perfection”: differenze culturali ed Antropologia economica …

La Business Anthropology (Antropologia economica) studia ed analizza la dimensione interculturale del commercio e dell’economia, cercando di interpretare i fenomeni culturali in corso nella complessa società globalizzata e multidimensionale, influenzando l’andamento delle economie e dei commerci.

La Business Anthropology (Antropologia economica) studia ed analizza la dimensione interculturale del Commercio e dell’Economia, cercando di interpretare i fenomeni Culturali in corso nella complessa Società globalizzata e multidimensionale, influenzando l’andamento delle Economie e dei Commerci.

Le Aziende che operano in regime multinazionale, per quanto piccole o grandi che siano, dovrebbero definire ed attuare strategie in un’ottica multiculturale. Ciò allo scopo di instaurare una maggiore intensità relazionale con la loro controparte: il Consumatore. Tendendo ad instaurare un rapporto dialettico più intenso tra l’Impresa multinazionale “globale”, e il Consumatore “locale”, attraverso la creazione di “esperienze funzionali”, sintoniche con le diverse Culture che caratterizzano i diversi “Popoli di Consumatori”.

Capaci di facilitare l’instaurarsi di un “rapporto di fiducia e di affinità reciproca con l’interlocutore” durante il processo di comunicazione: un “rapport”. 

Continue reading ““Perceptions of Perfection”: differenze culturali ed Antropologia economica …”

Il brand è l’idea che il consumatore ha del prodotto e di questo ne è l’anima

Partecipazione ed Esperienza sono le basi fondamentali per la fruizione della Cultura e sono determinanti nel processo di interazione, che, attraverso l’Innovazione, può essere l’inizio di un nuovo processo di sviluppo.

Le esperienze devono diventare oggi un’offerta economica, intese come eventi memorabili, seppur estemporanei, con l’obiettivo di coinvolgere a livello personale il “consumatore”, “vetrinizzando” e “spettacolarizzando” la propria offerta e il proprio prodotto.

“Acquistare accesso a un’Esperienza vissuta piacevole e significativa […] è diventato un modo di vita”. Siamo inseriti in un mondo fatto da spettacoli i cui protagonisti sono gli stessi “Consumatori”. Continue reading “Il brand è l’idea che il consumatore ha del prodotto e di questo ne è l’anima”

Non solo “pianificazione”, ma soprattutto formazione!

Gli standard di Compagnia del Marketing prevedono l’applicazione di un programma di formazione appositamente elaborato per il personale. Sia per coloro preposti alla comunicazione al Consumatore in-store/on field, che al merchandising sul punto vendita. Continue reading “Non solo “pianificazione”, ma soprattutto formazione!”

Rebel Alliance Empowering si espande in Ucraina con un accordo di programma stipulato con il Politecnico e la Facoltà di Agraria della città di Lviv

Rebel Alliance Empowering si espande in Ucraina con un accordo di programma stipulato con il Politecnico e la Facoltà di Agraria della città di Lviv (Leopoli).

L’accordo è finalizzato all’avvio di una collaborazione nell’ambito del programma UE Horizon 2020 ed  “Erasmus +” (2014-2020),  in continuità dei precedenti programmi tra cui Tempus: il programma dell’Unione europea, che sostiene la modernizzazione dell’istruzione superiore nei paesi partner dell’Europa orientale, dell’Asia centrale, dei Balcani occidentali e della regione del Mediterraneo, soprattutto attraverso progetti di cooperazione universitaria, fornendo supporto ai consorzi di istituti composti da università, enti di ricerca  universitari e partner non accademici. L’obiettivo generale del programma è quello di contribuire alla creazione di uno spazio di cooperazione nel settore dell’istruzione superiore tra l’Unione europea e i paesi partner nei paesi confinanti con l’UE. Continue reading “Rebel Alliance Empowering si espande in Ucraina con un accordo di programma stipulato con il Politecnico e la Facoltà di Agraria della città di Lviv”

Culturit Campania, per Santa Teresa a Chiaia

[…] Cosi, sabato 19 dicembre si è tenuto l’evento “Riscopriamo Santa Teresa” in cui alcuni ragazzi del corso di laurea di Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali della Federico II e membri di Culturit Napoli, in collaborazione con quelli dell’associazione di marketing Rebel Alliance Empowering, sono riusciti ad organizzare delle brevi visite guidate durante la mattinata facendo conoscere la chiesa a molte persone, alcune anche del luogo, che hanno apprezzato i tesori nascosti di questo luogo. […] Continue reading “Culturit Campania, per Santa Teresa a Chiaia”

Quartetto Toledo a Santa Teresa a Chiaia

“Ciò che non passa, rimane!”

Domenica 20 dicembre alle ore 19.00 presso la Chiesa di Santa Teresa a Chiaia, sosteniamo l’Arte e La Cultura italiana con le voci del Quartetto Toledo, attraverso un’antologia di canzoni classiche napoletane e canti natalizi. Continue reading “Quartetto Toledo a Santa Teresa a Chiaia”

Sambaccussì: la festa del Brasile a Castel Sant’Elmo

Grande festa a Napoli domenica 10 Maggio 2015. Nello splendido scenario di Castel Sant’Elmo, dalle 17:00, un po’ di Brasile arriverà in città con Sambaccussì, una grande festa dedicata alla cultura e al ritmo carioca. Sambaccussì sarà la festa della cultura brasiliana, una festa carioca con un po’ del Carnevale di Rio e un po’ di Samba, ma con anche i piatti tipici della cucina brasiliana che potranno essere degustati durante la serata. […] Continue reading “Sambaccussì: la festa del Brasile a Castel Sant’Elmo”

Ciak, si gira “Campus Chef” al Castello di Costigliole

E’ nato nelle aule e nei laboratori dell’Icif «Campus Chef», cortometraggio che racconta la vita degli studenti chef del mondo. Un primo passo che apre la strada a un progetto ambizioso, realizzare una serie tv dedicata al mondo della cucina con cast internazionale. La produzione è della casa Cine1 (Pete Maggi e Carmine Parmigiani) con la Rebel Alliance di Vittorio Fabrizio Dublino. La regia è di Simone Petralia, direttore della fotografia è Sandro Grossi.

Leggi di più

Fashionaires Art Lyrical, moda e performance

Arte, danza e musica per il restauro del dipinto Deborah e Barack a Napoli.

Sabato 8 e domenica 9 novembre 2014 nella Chiesa di Santa Caterina Da Siena di Napoli andrà in scena “Fashionaires Art Lyrical”, un evento unico nel suo genere, organizzato dall’associazione “FashionArt”e da Rebel Alliance Empowering, che per la prima volta in Campania unisce danza, musica, lirica, sfilate di moda per la realizzazione di un importante obiettivo culturale: il reperimento di fondi per il restauro – su progetto condiviso con la Soprintendenza ai Beni Culturali – dell’affresco «Deborah e Barack», dipinto da Vincenzo Diano (1769-1784), uno dei maggiori esponenti del barocco napoletano. L’opera è custodita nell’archivio storico della “Fondazione Real Conservatorio della Solitaria”.

Leggi di più

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: