Search

Compagnia Del Marketing

per la comunicazone di marketing 3.0

Tag

cultural placement

POSITYVA

I Posityva nascono dall’incontro di 5 ragazzi provenienti da generi musicali molto diversi, ma con la comune passione per la sperimentazione e per il contatto e il coinvolgimento col pubblico che essa comporta.
Il gruppo emergente partenopeo fonde le tipiche sonorità di Napoli con una poetry dal respiro internazionale con l’obiettivo di trascinare con le parole e con la musica il pubblico nel loro mondo, fatto di entusiasmo, positività e amore, per la vita e per la musica.

Post Produzione: Compagnia del Marketing – Rebel Alliance Empowering
Riprese: Mario Miccione

“Perceptions of Perfection”: differenze culturali ed Antropologia economica …

La Business Anthropology (Antropologia economica) studia ed analizza la dimensione interculturale del commercio e dell’economia, cercando di interpretare i fenomeni culturali in corso nella complessa società globalizzata e multidimensionale, influenzando l’andamento delle economie e dei commerci.

La Business Anthropology (Antropologia economica) studia ed analizza la dimensione interculturale del Commercio e dell’Economia, cercando di interpretare i fenomeni Culturali in corso nella complessa Società globalizzata e multidimensionale, influenzando l’andamento delle Economie e dei Commerci.

Le Aziende che operano in regime multinazionale, per quanto piccole o grandi che siano, dovrebbero definire ed attuare strategie in un’ottica multiculturale. Ciò allo scopo di instaurare una maggiore intensità relazionale con la loro controparte: il Consumatore. Tendendo ad instaurare un rapporto dialettico più intenso tra l’Impresa multinazionale “globale”, e il Consumatore “locale”, attraverso la creazione di “esperienze funzionali”, sintoniche con le diverse Culture che caratterizzano i diversi “Popoli di Consumatori”.

Capaci di facilitare l’instaurarsi di un “rapporto di fiducia e di affinità reciproca con l’interlocutore” durante il processo di comunicazione: un “rapport”. 

Continue reading ““Perceptions of Perfection”: differenze culturali ed Antropologia economica …”

Experience Economy Brand

In Experience Economy Brand is a form of Storytelling and Branding is the production and consumption of  Stories

Il brand è l’idea che il consumatore ha del prodotto e di questo ne è l’anima

Partecipazione ed Esperienza sono le basi fondamentali per la fruizione della Cultura e sono determinanti nel processo di interazione, che, attraverso l’Innovazione, può essere l’inizio di un nuovo processo di sviluppo.

Le esperienze devono diventare oggi un’offerta economica, intese come eventi memorabili, seppur estemporanei, con l’obiettivo di coinvolgere a livello personale il “consumatore”, “vetrinizzando” e “spettacolarizzando” la propria offerta e il proprio prodotto.

“Acquistare accesso a un’Esperienza vissuta piacevole e significativa […] è diventato un modo di vita”. Siamo inseriti in un mondo fatto da spettacoli i cui protagonisti sono gli stessi “Consumatori”. Continue reading “Il brand è l’idea che il consumatore ha del prodotto e di questo ne è l’anima”

Non solo “pianificazione”, ma soprattutto formazione!

Gli standard di Compagnia del Marketing prevedono l’applicazione di un programma di formazione appositamente elaborato per il personale. Sia per coloro preposti alla comunicazione al Consumatore in-store/on field, che al merchandising sul punto vendita. Continue reading “Non solo “pianificazione”, ma soprattutto formazione!”

Rebel Alliance Middle East inserita nel pool dei partner del progetto Tunisia Economic City. Benefici anche per Compagnia Del Marketing con la sigla di questo accordo.

TUNISIA ECONOMIC CITY, è il progetto che ha come obiettivo il rilancio dell’economia della Tunisia.

E’ prevista la costruzione di una città moderna su di un’area di 90 km quadrati lungo 18 km di litorale, nella zona di Enfidha (Hammamet e Sousse), in posizione strategica nel cuore del Mediterraneo. Il progetto avrà un costo di 50 miliardi di dollari con la promessa di una ricaduta positiva sull’intera economia tunisina a partire dall’occupazione.

Gli investitori sono alcuni paesi del Golfo (Arabia Saudita, Emirati Arabi) ed anche del Brasile, India, Cina, Stati Uniti, Francia e Nuova Zelanda. Lo Stato tunisino prenderà direttamente parte a questa avventura come socio, mettendo a disposizione il terreno. Il progetto comprende la costruzione di un porto commerciale e turistico, una città industriale, una zona di stoccaggio, una parte dedicata a Fiere e libero commercio, una parte in stile futuristico e una tradizionale, un polo dedicato ai media, un altro alla ricerca scientifica e sviluppo. Previsti anche un polo medico, un polo universitario, un polo sportivo, un polo turistico e un polo residenziale.

Continue reading “Rebel Alliance Middle East inserita nel pool dei partner del progetto Tunisia Economic City. Benefici anche per Compagnia Del Marketing con la sigla di questo accordo.”

Rebel Alliance Empowering si espande in Ucraina con un accordo di programma stipulato con il Politecnico e la Facoltà di Agraria della città di Lviv

Rebel Alliance Empowering si espande in Ucraina con un accordo di programma stipulato con il Politecnico e la Facoltà di Agraria della città di Lviv (Leopoli).

L’accordo è finalizzato all’avvio di una collaborazione nell’ambito del programma UE Horizon 2020 ed  “Erasmus +” (2014-2020),  in continuità dei precedenti programmi tra cui Tempus: il programma dell’Unione europea, che sostiene la modernizzazione dell’istruzione superiore nei paesi partner dell’Europa orientale, dell’Asia centrale, dei Balcani occidentali e della regione del Mediterraneo, soprattutto attraverso progetti di cooperazione universitaria, fornendo supporto ai consorzi di istituti composti da università, enti di ricerca  universitari e partner non accademici. L’obiettivo generale del programma è quello di contribuire alla creazione di uno spazio di cooperazione nel settore dell’istruzione superiore tra l’Unione europea e i paesi partner nei paesi confinanti con l’UE. Continue reading “Rebel Alliance Empowering si espande in Ucraina con un accordo di programma stipulato con il Politecnico e la Facoltà di Agraria della città di Lviv”

Immigrati, clienti sottovalutati

Seppur l’Italia si classifica al 18mo posto nella Ue per numero di immigrati rispetto alla popolazione residente, la gdo ha recepito solo alcune punte del fenomeno etnico: frutta esotica, birra cinese, carne halal e poco altro. Battuta di gran lunga sul tempo dalle banche, come Extrabanca, pensata proprio per offrire servizi finanziari su misura per i nuovi cittadini, la gdo ha un’offerta povera rispetto alla popolazione. Continue reading “Immigrati, clienti sottovalutati”

Marketing e Marketing Politico

MARKETING e MARKETING POLITICO 
 … ovvero, perché nella propaganda politica si parla più di problemi che di soluzioni ?

Il marketing politico  è quell’insieme di processi, di analisi e di conseguenti azioni strategiche ed operative elaborate da un team di esperti mediante il quale i candidati politici esprimono e comunicano le loro idee politiche rivolgendosi agli Elettori  al fine di convincere di essere in grado di soddisfare i loro “bisogni sociali
Continue reading “Marketing e Marketing Politico”

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: