002916452-2edc71a6-41b9-44b0-a837-5f41ab6d96efOgnuno di noi ha assaporato, almeno una volta nella vita, uno degli snack più popolari: l’ovetto Kinder, che dice addio ad uno dei suoi inventori, William Salice.

L’ovetto Kinder, prodotto della “Ferrero”, ha rivoluzionato il mondo della gadgettistica per bambini attraverso gusto, gioco ed emozione. Nasce grazie a un’intuizione di Michele Ferrero, sull’idea di offrire ai bambini l’emozione della sorpresa di Pasqua in qualsiasi giorno dell’anno. Così, nel 1974 nasce Kinder Sorpresa: “poiché tutti i bambini amano il gioco e la scoperta, il concetto di uovo con sorpresa non poteva essere confinato alla tradizione pasquale di alcuni paesi, ma poteva rappresentare un momento quotidiano di gioia e condivisione.”

Un brand e un prodotto sempre vicino ai propri consumatori, legato alla varietà delle sorprese e, successivamente, alla unicità delle stesse, con la creazione di sorprese anche “monopezzo” che hanno alimentato anche il fenomeno del collezionismo; sempre connesso col mondo, tra virtuale e reale, accende l’interesse, la curiosità e il desiderio dei suoi piccoli clienti.

L’ovetto Kinder si anima, interagisce con i giovani creando sempre esperienze di gioco.

Compagnia del Marketing|Rebel Alliance Empowering ha lavorato per le attività di brand engagement al consumatore all’interno di gallerie commerciali e in catene della GDO “dando vita” agli ovetti Kinder.

Con i Kinderoni, la comunicazione viene integrata all’intrattenimento, arricchendo l’offerta di componenti emotive.

 Il team di Compagnia del Marketing|Rebel Alliance Empowering

ringrazia e saluta William Salice!