“In molte organizzazioni, non c’è il coraggio di presentare grandi idee, diverse dalla media: il risultato è un pensiero basso” [Bernd Schmitt]

Quando ci si rende conto dell’esigenza di porre il focus sul Consumatore piuttosto che sul Prodotto, inizia ad essere introdotto nella cultura di marketing il Concetto di Marketing Esperienziale. Bernd Schmitt  (professore @ Business School of Columbia University, NY) con il suo “paradigma dell’Esperienza” è uno dei principali punti di riferimento per tutti quegli studi che si focalizzano sulla centralità dell’esperienza nelle nuove strategie di marketing,  che siano coerenti con i cambiamenti in atto nella Società, dunque efficaci nei confronti delle nuove generazioni di Consumatori che si caratterizzano per nuove e più complesse attitudini.

Con questo paradigma,  Schmitt  ci introduce il Customer Experience Management (CEM) in una metodologia che sia capace,  sulla base di studi e ricerche sulle Scienze Cognitive, la Psicologia Sociale e l’Antropologia Applicata,  di elaborare strategie adattate alle effettive dinamiche di funzionamento del cervello e i  conseguenti processi che regolano e determinano i meccanismi di  socialità tra le persone.
In questo modo prende forma dunque il nuovo ed eccitante concetto di Marketing Olistico (Marketing 3.0, Kotler et alt., 2010)   che approccia in maniera interdisciplinare lo studio dell’Uomo e delle diverse forme di Società che egli compone,  con la finalità di sviluppare nuovi business o di upgradare metodologie del marketing tradizionale oramai obsolete.

Leggi di più